LE ORIGINI DI SCIACCA E DEL SUO TOPONIMO, SI PRESENTA IL LIBRO DI LUIGI E FRANCO LO BUE

Un viaggio nel tempo, fino a giungere alle origini della città di Sciacca e del suo toponimo. È il libro scritto da due studiosi, appassionati di storia e archeologia, i professori Luigi e Franco Lo Bue. La pubblicazione si intitola “Da al Shāqquiyyin ad Al Shāqqahe” sarà presentata domani, sabato 5 luglio 2014, alle ore 19, nella sala convegni dell’ex chiesa di Santa Margherita di piazza Carmine.

Previsti gli interventi del sindaco Fabrizio Di Paola, dell’assessore alla Cultura Salvatore Monte e del professore Carlo Ruta che ha curato la prefazione del libro, che si avvale anche di una nota sull’urbanistica araba di Sciacca dell’architetto Pietro Alberto Piazza.

Saranno presenti i due autori: Luigi Lo Bue, docente di storia e autore di diverse pubblicazioni sulla Sicilia; e Franco Lo Bue, geologo, grande appassionato di archeologia e esperto di storia del territorio.

Il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore Salvatore Monte “si complimentano con i professori Lo Bue per il lavoro, documentato, appassionato e attento, che porta a termine una ricerca minuziosa, con l’utilizzo di preziose fonti come i due manoscritti del cronista arabo Al Nuwayrì, custoditi nella biblioteca nazionale di Parigi: un contributo di chiarezza e di verità sulla nostra storia e sulle nostre origini”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *