Si è tenuta oggi pomeriggio la riunione propedeutica al Convegno del 16 Marzo denominato “La De.Co. per la valorizzazione dell’ identità territoriale”.

Un convegno tesoalla valorizzazione di un dolce tipico della tradizione saccense: “L’Ova Murina”. Durante l’incontro si è percorsa la storia del noto dolce cittadino e si sono gettate le basi per il convegno del 16 marzo, che avrà luogo in sala Blasco e che coinvolgerà tutti coloro che per hobby e passione sono amanti della preparazione di questo dolce.

Un congresso “aperto”, dove anche il pubblico diverrà protagonista ed, insieme agli esperti che relazioneranno, tenterà di mantenere viva una tradizione culinaria locale che rischiava di essere persa e dimenticata.

Per l’assessore Monte si tratta di “tutelare un nostro prodotto che rischia di cadere nel dimenticatoio. Il convegno di sabato 16 Marzo darà al via al percorso di valorizzazione dell’”Ova Murina” ed alla costituzione del Marchio De.Co. Questa mattina ho raggiunto telefonicamente ed immediatamente registrato la disponibilità a prendere parte al convegno dello storico ed amante della gastronomia siciliana Gaetano Basile che ci accompagnerà in questo “dolce” viaggio gastronomico sabato 16 Marzo.”

L’incontro avverrà presso la Chiesa di Santa Margherita e non presso la Sala Blasco in quanto durante la seduta è stata deliberata la idea di trasformare il convegno in un vero e proprio show cooking. Presenti all’incontro l’Assessore alle Tradizioni Salvatore Monte, il responsabile De.Co Nino Sutera, lo chef Giovanni Montemaggiore, il Professore Stefano Mendola, lo storico Francesco Cassar, il professore Fabrizio Ricotta dell’istituto Alberghiero di Sciacca ed il pasticciere Salvatore Scaduto

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *