CORTE DEI CONTI: NELLA SANITA’ BUCO DA 100 MILIONI DI EURO

La Corte dei Conti segnala un “buco” di quasi 100 milioni per la sanità in Sicilia, poiché “nell’esercizio 2013 il fabbisogno del settore è risultato superiore rispetto agli stanziamenti del bilancio e analoga situazione si profila in relazione al corrente esercizio”. Per i giudici contabili, che stamani hanno parificato il consuntivo 2013 della Regione siciliana pur con qualche rilievo, mancano 97,796 milioni, ciò, “produce una situazione di estrema gravità”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *