ARONICA: “CROCETTA MISURI LE PAROLE”

“Impugnativa assassina? Io ho fatto il mio dovere e lo rifarei. Probabilmente è una questione di temperamento, ma attenti alle parole. Io sono sereno”.

Il Commissario dello Stato, Carmelo Aronica, nell’ambito dell’assise per l’inaugurazione dell’anno giudiziario a Palermo, ha risposto ad alcune domande poste dall’Agi, che riporta il lancio sul proprio sito internet. Aronica replica a Crocetta: “”Si ricordi – ha detto all’agenzia -che è ancora responsabile dell’ordine pubblico. Questa norma dello Statuto non è stata ancora abrogata”. E poi: “Forse – dice all’Agenzia Italia il commissario dello Stato – qualcuno scorda che abbiamo impugnato 80 norme della finanziaria di Lombardo nel 2012. Gli attacchi li metto nel conto, ma non li temo. Solo si rifletta prima di dire certe cose”.

Aronica, poi, ne ha anche per l’assessore all’Economia Luca Bianchi: “L’assessore sa bene cosa c’è in questa manovra e come è stata fatta. Gli uffici hanno sempre segnalato i punti di criticita’ che erano chiari”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *