ULTIMI MUTUI DEL COMUNE PRIMA DELLO STOP: MANUTENZIONE CIMITERO, SCUOLE E IMPIANTI SPORTIVI

Gli ultimi mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti dal Comune di Sciacca prima dello stop imposto per avere sforato il patto di stabilità, riguardano tre interventi di manutenzione di immobili comunali.

Il settore ecologia e impianti del Comune ha pubblicato la determinazione dirigenziale con cui si chiedono alla Cassa depositi e prestiti tre mutui di 100 mila euro ciascuno per finanziamento dei lavori di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, delle scuole primarie e del cimitero.

Determinante l’intervento previsto per gli impianti sportivi, ed in particolare per il pallone tenda, e per il cimitero. In realtà occorrerebbero molti più fondi per una ristrutturazione completa, ma in periodo di magra ci si deve accontentare. Le richieste di accensione mutui, annunciate da tempo, sono state fatte in tempo utile prima del divieto, imposto dallo Stato a partire dal 2012 per il mancato rispetto del patto di stabilità. Si tratta di lavori importanti per immobili comunali che si presentano in condizioni di precarietà.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *