TURISTA FRANCESE ANNEGA NEL MARE DI SAN LEONE

Era in vacanza con la famiglia, recuperato il corpo

Un turista francese, Jeanluc Pasteur, 57 anni, e’ annegato nelle acque di San Leone, ad Agrigento. L’uomo, in vacanza con la moglie e i figli, aveva deciso di fare un bagno, nonostante il forte vento. Ma le onde lo hanno travolto. Vittima di quello che doveva essere un divertimento e che, invece, si è trasformato in tragedia, un turista di nazionalità francese, Jean Luc Vesseur, 58 anni, entrato in acqua all’altezza della terza spiaggia, nella località balneare di San Leone. L’uomo si trovava tra le onde quando la corrente lo ha spinto verso il largo e messo in difficoltà.

Poi, è scomparso tra le onde sotto lo sguardo della moglie e dei due figli atterriti. Sul posto sono intervenute una motovedetta della Guardia Costiera, i poliziotti della squadra Volante, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i sanitari del 118. Dopo oltre un’ora di ricerche, rese difficili anche dalle condizioni del mare, il corpo del turista francese è stato rinvenuto e recuperato dai vigili del fuoco all’altezza della villetta del Ragno D’Oro.

 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *