STUPRO TRA MENFI E SCIACCA: DEFINITIVA ASSOLUZIONE DI TRE RUMENI

E’ diventata definitiva la sentenza emessa il 27 aprile dello scorso anno dai giudici della sezione penale del Tribunale di Sciacca che avevano assolto con formula piena i cittadini romeni Dragos Vlad Dorin, 26 anni, Iounut Boddan Mihai, 28 anni, e Alexandru Paisvant, 31 anni, dall’accusa di violenza sessuale ai danni della connazionale Otilia Condrea, 26 anni. Quest’ultima era stata condannata per calunnia a 1 anno e 8 mesi di reclusione. Secondo la pubblica accusa, i tre avrebbero usato violenza sessuale di gruppo nei confronti della connazionale, prelevandola dalla sua abitazione di Menfi e portandola in una casa a Sciacca. I giudici, invece, hanno ritenuto che la donna fosse consenziente, tanto da ribaltare le posizioni processuali, trasformando gli imputati in vittime di una calunnia. La Procura non ha impugnato la sentenza di assoluzione dei tre romeni, così come la parte civile non ha appellato la condanna della donna. La sentenza, pertanto, è divenuta definitiva.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *