SCADUTO: “L’AMMINISTRAZIONE BONO E’ FALLIMENTARE, E L’UDC NON E’ INTERESSATO ALL’ARGAMENTO DELLA MAGGIORANZA”

Il coordinatore cittadino Stefano Scaduto risponde no a Cusumano che aveva invitato l’Udc a far parte del direttorio di maggioranza

Dopo l’intervista del senatore Cusumano, pubblicata ieri, il coordinatore cittadino dell’Udc, Stefano Scaduto, ci invia una lettera di risposta al senatore Cusumano, che pubblichiamo volentiere.

“In relazione alle dichiarazioni del senatore Cusumano apparse sul Corriere di Sciacca consistenti in una proposta di allargamento della maggioranza che governa la città di Sciacca all’Udc e a Forza del Sud, proposta che apprendo per via di stampa, sento il dovere di chiarire subito che, per quanto riguarda l’Udc, tale proposta non può essere accolta. Non siamo affatto interessati a contribuire ad un allargamento della maggioranza che governa il Comune di Sciacca. Riteniamo che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco dott. Vito Bono sia un’amministrazione fallimentare, in questo il nostro pensiero è in realtà l’opinione consolidata della maggioranza dei cittadini di Sciacca. Delle inefficienze della Giunta Bono ho già ampiamente detto in passato in tantissime occasioni sin dai giorni successivi alle elezioni amministrative del giugno 2009 come Presidente dell’associazione Popolari per Sciacca che ora è confluita nell’UDC.

Ovviamente la posizione oggi dell’Udc, sulla base dell’opinione dalla grande maggioranza dei cittadini di Sciacca, è identica a quella espressa in passato per l’associazione Popolari per Sciacca. Tuttavia è nostro proposito come Udc di Sciacca, in conformità al metodo costruttivo che anima il partito in tutti i livelli di governo, fare un’opposizione costruttiva alla Giunta di Vito Bono. Faremo dunque proposte costruttive rimanendo con coerenza all’opposizione e partendo sempre da quell’ascolto dei cittadini, delle associazioni, dei comitati di quartiere che la Giunta di Vito Bono non ha messo in atto, tradendo quanto scritto nel programma politico-amministrativo dal dott. Vito Bono. Siamo convinti che con proposte costruttive anche dall’opposizione si può fare il bene della città di Sciacca che è il nostro obiettivo.

Quindi al senatore Cusumano, al dott. Vito Bono ed alla Sua Giunta chiediamo, anziché di proporci di entrare in una maggioranza, che a suo tempo peraltro era nata come coalizione di liste civiche, semplicemente di ascoltare le nostre proposte costruttive, e di dare ad esse adeguata valutazione, perchè le faremo nell’interesse esclusivo della città di Sciacca”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *