RIBERA: ORDINI UN CAFFÈ, LO ZUCCHERI, LO BEVI E VEDI LE IMMAGINI TURISTICHE DELLA CITTÀ

Particolare iniziativa a Ribera per incentivare il turismo costo zero o meglio al costo di 80 centesimi di euro quanto costa una tazzina di caffè. “Vuoi un caffè ? Assaporalo con gusto, mentre ammiri i monumenti cittadini stampati sulla bustine e mentre versi lo zucchero nella tazzina”. Con questo slogan un giovane barista riberese, Giuseppe Mortillaro, che ha il caffè in pieno centro storico, sul corso Umberto I, di fronte al palazzo comunale, attira i turisti e li invoglia a visitare la città. Sul bancone in acciaio del bar, due ciotole contengono centinaia di bustine di zucchero che riportano le immagini fotografiche di quasi tutti i beni monumentali della città delle arance.

E’ un invito, per i visitatori, a conoscere e ad ammirare il castello di Poggiodiana, la casa natale di Francesco Crispi, la villa comunale, la chiesa madre, il palazzo di città, il corso principale, l’ex stazione ferroviaria, il bevaio di Giordano, il vecchio ospedale, donne per strada nel secolo scorso e tanti palazzi borghesi. Un curioso messaggio turistico e una interessante iniziativa culturale che rende omaggio gratuitamente ad una città dove amministratori comunali e cittadini si adoperano per coniugare agricoltura e turismo.

E pare che la trovata del barista riberese abbia già varcato i confini del territorio comunale, se altri esercizi commerciali di diversi paesi agrigentini e trapanesi (Sambuca di Sicilia, Lucca Sicula, Menfi, Salaraparuta, Poggioreale, Alcamo e Castellammare del Golfo) hanno già ordinato ad una ditta specializzata di Montevago migliaia di bustine di zucchero con le fotografie dei propri paesi. Immagini, dunque, al sapore di caffè zuccherato.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *