I cittadini di Relamonte non pagheranno la tassa sui servizi Il Consiglio comunale, presieduto da Antonino Sciarrone, nell’ultima seduta ha approvato la deliberazione che prevede l’azzeramento dell’aliquota della Tasi (Tassa sui Servizi Indivisibili), che non graverà sui contribuenti, mentre questi Servizi continueranno ad essere a totale carico del Comune di Realmonte. Soddisfazione per questo provvedimento è stata espressa dal sindaco di Realmonte Piero Puccio: “In tempi di grandi ristrettezze economiche – ha detto il sindaco Puccio – siamo riusciti a non gravare con ulteriori tasse sui cittadini garantendo comunque tutti i servizi alla collettività!”

(Nella foto, il sindaco Puccio)

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *