MISURE ANTITERRORISMO, POSIZIONATI I BLOCCHI DI CEMENTO

E’ iniziato il posizionamento dei blocchi di cemento. I primi sono stati collocati nella via Pietro Gerardi, agli accessi dell’anello lungo il quale si svolgerà la processione della Madonna del Soccorso. 

Il posizionamento dei blocchi è frutto di una disposizione di carattere nazionale ed emessa dal Ministero dell’Interno (Anche altri Paesi europei adottano ugualimisure) e riguarda le manifestazioni che attirano migliaia di persone.

L’attività di sicurezza è coordinata dal dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Sciacca, Giuseppe Ruggiero,  in sinergia con il Questore di Agrigento. Il posizionamento dei blocchi è effettuato tenendo presente anche le esigenze di emergenze, quali il passaggio delle ambulanze, o i mezzi dei Vigili del Fuoco. I blocchi sono collocati in maniera tale da ridurre in modo consistente la velocità dei mezzi, e rendere nullo l’effetto di eventuali azioni imitatorie purtroppo verificatesi in Francia e in Germania. 

Purtroppo, la realtà odierna è quella della vulnerabilità rispetto ad atti terroristici. Nè vale il pensiero di essere immuni sol perchè si è in realtà provinciali. Anzi, proprio le manifestazioni religiose che attirano migliaia di persone possono rappresentare obiettivi.

Vi sono in giro sorrisetti da parte di incoscienti che dimostrano di  non aver compreso appieno la realtà in cui viviamo. Prevenire, nei limiti del ponderabile, è cosa apprezzabile. E se ci sono disagi, vale la pena affrontarli. Purtroppo, la realtà dimostra come gli atti terroristici si sono incanalati sulla sopresa, sull’imponderabile. Ma di volta in volta rendere nulli le esperienze già vissute aiuta a stare più sicuri.  

Oggi pomeriggio il centro storico è off limits. Divieto assoluto di circolazione dei mezzi, esclusi quelli delle forze dell’ordine e di soccorso. 

L’occasione del posizionamento dei blocchi è stata anche una “prova” di tenuta del manto stradale dell’anello viario del centro storico dove sfileranno i carri allegorici. Il camion, con a bordo i blocchi, ha un peso di 18 tonnellate, meno rispetto al peso dei carri allegorici. 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *