IL GIP CONVALIDA L’ARRESTO DI SALVATORE PAGANO. DISPOSTA CHIUSURA DEL LOCALE PER 15 GIORNI

Migliorano le condizioni di Calogero Mustacchia

Il Gip del Tribunale di Sciacca, Giuseppe Miceli, nel corso dell’udienza svoltasi nel carcere di Sciacca, ha convalidato l’arresto di Salvatore Pagano, accusato di tentato omicidio nei confronti del saccense Calogero Mustacchia, ed ha applicato la misura cautelare della custodia in carcere. Intanto, il Prefetto ho disposto la chiusura del Paliko per 15 giorni.

La lite è sorta al Paliko, stabilimento balneare a San Giorgio. Pagano avrebbe colpito, pare tra la testa e l’orecchio sinistro, Mustacchia con una mazza dna baseball. La lite sarebbe sorta per le lamentele del Mustacchia per il volume alto della musica. I titolari dell’attività balneare, però, smentiscono che il motivo sia questo.

 Le testimonianze delle persone presenti alla lite saranno decisive ed i carabinieri sono impegnati a chiarire i fatti nei dettagli. Intanto, l’opinione pubblica commenta l’incredibile fatto e adesso la speranza è che il trentenne ricoverato in stato di coma si possa riprendere in breve tempo. Mustacchia, dopo aver ricevuto il colpo di mazza, avrebbe barcollato per poi stramazzare a terra. Si trova ricoverato nel reparto din rianimazione e pare che i medici abbiamo riscontrato qualche segnale di miglioramento.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *