DOP ARANCIA DI RIBERA: DEROGA ISCRIZIONI

Il Ministero delle Politiche Agricole, alimentari e forestali, su richiesta del Consorzio di tutela dell’arancia di Ribera, ha autorizzato, in deroga alla vigente norma che stabilisce l’iscrizione entro il 30 settembre di ogni anno, l’iscrizione degli operatori all’Arancia di Ribera DOP anche dopo questa data. Pertanto sono aperte le iscrizioni alla D.O.P. Arancia di Ribera per le aziende agrumicole e per i centri di condizionamento.

Chi vuole fregiarsi di questo importante marchio riconosciuto dalla Comunità Europea e commercializzare le arance di Ribera con la Denominazione di Origine Protetta, deve iscriversi all’elenco ufficiale della DOP. Per poter commercializzare le arance di Ribera ( Washington navel, Brasiliano e Navelina) con il marchio comunitario DOP, i produttori e confezionatori dei 14 comuni di Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Ribera, Sciacca, Siculiana, Villafranca Sicula, e Chiusa Sclafani, potranno iscrivere il proprio agrumeto o il centro di lavorazione nell’elenco ufficiale della DOP.

Per iscriversi bisogna recarsi nella sede del Consorzio di tutela “Arancia di Ribera” sito presso il centro direzionale per l’agricoltura in via Quasimodo a Ribera dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00, o telefonare al n° 0925 561511 o inviare una mail al seguente indirizzo: [email protected]

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *