CERNIE MORTE NEL TRAPANESE, E’ ALLARME

Esemplari di cernia bianca senza vita nelle acque di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani. Dopo i recenti ritrovamenti lungo le coste della Calabria e della Puglia, l’allarme scatta anche in Sicilia. È stato un pescatore subacqueo a fare la scoperta la scorsa settimana, mentre faceva un’immersione al largo di Guidaloca, famosa baia di Scopello.Alcuni pescatori hanno aperto delle cernie trovarte morte, ma gli organi non presentavano alcun tipo di lesione. Potrebbe dunque trattarsi di altro e per questo è stato attivato l’Istituto Zooprofilattico di Palermo per eseguire delle indagini più approfondite. Il Cnr – Iamc di Castellammare nelle prossime ore trasmetterà la carcassa al distretto veterinario dell’Asp di Alcamo che, a sua volta, la indirizzerà all’Istituto Zooprofilattico palermitano.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *