CASE POPOLARI VIA FANI, RUVOLO LANCIA L’ULTIMATUM

“Se l’ennesimo tavolo tecnico alla Regione Siciliana non produrrà concreti atti deliberativi sarà difficile frenare l’esasperazione di quanti sono coinvolti nella vicenda dello sgombero degli alloggi popolari di Ribera costruiti con cemento depotenziato”.

E’ quanto dichiara il senatore Giuseppe Ruvolo che, tra la’ltro, ricorda come “dopo aver anticipato gli oneri per gli affitti in attesa dell’intervento economico della Regione come promesso dal Governatore Crocetta in campagna elettorale, hanno esposto il bilancio comunale al dissesto finanziario”.

Secondo Ruvolo, Sindaco e consiglio infatti sarebbero pronti a proteste clamorose se anche l’incontro istituzionale del 3 aprile prossimo si concluderà con un nulla di fatto.

“Neanche l’imminente campagna elettorale di giugno servirà a placare gli animi dopo il fumo buttato negli occhi dal presidente della Regione alle scorse politiche”- afferma Ruvolo. Il senatore torna a chiedere al Governatore di mantenere “fede ai pubblici impegni presi a Ribera lo scorso mese di febbraio e di integrare parallelamente il finanziamento di 3.200.000 euro stanziato dal Governo Lombardo per la ricostruzione delle case popolari”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *