CARNEVALE 2014: CONTESTATA SELEZIONE CARRI

E’ oggetto di contestazione la selezione fatta alcuni giorni fa per individuare le associazioni culturali partecipanti all’edizione 2014 del Carnevale di Sciacca. Uno dei sodalizi esclusi dalla competizione, l’associazione “La Tribù”, ha scritto alle autorità comunali chiedendo di rivedere il provevdimento adottato in virtù dei requisiti di cui la stessa dispone, ed in particolare il primo posto ottenuto in una delle ultime edizioni della festa nel concorso per carri di categoria “B”.

Tra i criteri di selezione, oltre alla bontà artistica del progetto, c’era infatti anche il curriculum dell’associazione richiedente la partecipazione. La commissione selezionatrice, composta dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale, da un costruttore di carri allegorici e da un autore di copioni, ha pure redatto una graduatoria, escludendo l’associazione guidata da Michele Maretta, che ora vuole spiegazioni ed ha presentato una formale richiesta alle autorità comunali.

Cosa potrà provocare questo ricorso è difficile dirlo, il gruppo dell’associazione “La Tribù” è pronto a realizzare un carro allegorico e non intende rinunciare a questa possibilità. Ma sono al lavoro anche i sei sodalizi selezionati, nessuno dei quali intende più tirarsi indietro di fronte ad una scelta fatta ufficialmente e resa nota dal Comune. Intanto, entro la settimana la società di Napoli che ha vinto l’appalto per l’organizzazione, avrà formale incarico dall’ente e potrà presentare il proprio progetto.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *