CARACAPPA: “SULLE TERME APPROSSIMAZIONE DI LOMBARDO”

Sulla questione relativa alle Terme, il consiliere counale Silvio Caracappa in una nota dichiara: “A circa un anno dall’ approvazione in sede regionale dell’articolo 21 della legge regionale n. 11 del 2010, attraverso il quale la Regione ha mirato ad un rilancio del settore idrotermale e con finalità di affidamento futuro delle attività di gestione e valorizzazione delle attività idrotermali a soggetti privati da individuare attaverso selezione ad evidenza pubblica, nulla è stato fatto!”

A preoccupare Caracappa sono “le dichiarazioni di Lombardo a Santa Margherita di Belice, frasi sintetiche, astratte e mancanti di una vera progettualità tendente ad un vero e forte rilancio delle Terme di Sciacca”

Sulla questione della vigilanza da parte del Comune, ha sottolineato: “La città di Sciacca dovrà solamente vigilare” rispetto ad una gestione privata. Ma dovrà vigilare rispetto a che cosa? Come dovremo vigilare? esiste già una previsione di progetto?”  Caracappa conclude la nota chiedendo “una presenza a Sciacca del Governatore Lombardo nel più breve tempo possibile, sperando di poter avere notizie in sede propria piuttosto che ricevere comunicazioni mediante visite del Presidente presso sedi più lontane e poco opportune”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *