CADE DURANTE GITA SCOLASTICA AI TEMPLI DI SELINUNTE, GRAVE UNA DICIOTTENNE

La ragazza stava facendo una foto da una posizione precaria. Trasferita a Palermo in prognosi riservata

È ricoverata a Palermo in gravi condizioni una giovane studentessa di Genova. P.C., di diciotto anni a seguito di una caduta all’interno del Parco Archeologico di Selinunte in gita scolastica, si è arrampicata per scattare una fotografia, quando ha perso l’equilibrio facendo un volo di circa tre metri.

La ragazza è caduta a testa in giù, sbattendo anche l’addome. Sul posto è arrivato il 118 che ha provveduto a trasportare la studentessa al pronto soccorso dell’ospedale di Castelvetrano. I medici hanno rilevato un’emorragia interna, con dei problemi soprattutto al fegato, un politrauma facciale e una lesione al polmone

. La ragazza è stata quindi trasferita al Villa Sofia, a Palermo. Le sue condizioni sono stati giudicate dai medici molto gravi, la prognosi è riservata. Sono interventi anche i carabinieri della Stazione di Marinella di Selinunte che hanno ascoltato gli insegnanti sulla dinamica dell’incidente.

Il direttore del Parco di Selinunte, l’architetto Enrico Caruso, nell’augurarsi che la giovane possa riprendersi al più presto, ha detto che “nel nostro parco, come in tutti i siti archeologici, ci sono percorsi da seguire e non ci si arrampica sui muri o sulle colonne dei templi”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *