BILANCIO ATTIVITA’ 2010 DELLE FIAMME GIALLE

Nel settore tributario sono stati effettuati 623 controlli e verifiche

Il comando provinciale della Guardia di Finanza ha stilato il consueto bilancio annuale. Il comandante provinciale, Vincenzo Raffo, ha illustrato le varie attività. Nel settore tributario sono stati effettuati 623 controlli verifiche che hanno consentito di segnalare all’Agenzia delle Entrate un’evasione di 104 milioni di euro ai fini delle Imposte sui redditi e di imposta sul valore aggiunto per 29 milioni di euro. Scoperti 143 lavoratori in nero o assunti irregolarmente, 76 i datori di lavoro per l’impiego di personale non in regola. Denunciate 53 persone per reati fiscali, tra amministratori di società e titolari di imprese. Nella lotta alla mafia eseguiti 12 accertamenti patrimoniali nei confronti 81 soggetti. Sequestrati beni per 310.000 euro; 251 quelli confiscati. Nel comparto del riciclaggio, quattro persone sono state denunciate per associazione a delinquere e truffa aggravata. Relativamente alla criminalità comune, denunciate 132 persone, 15 in stato di arresto per vari reati: falso, truffa, furto, ricettazione estorsione e possesso di armi e munizioni. Nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, denunciate 17 persone, di cui 9 arrestati. Sequestrati 478 grammi di sostanze stupefacenti; 43 sono stati i segnalati alla Prefettura come assuntori. Nel settore delle imposte sugli oli minerali verbalizzate 33 persone, 7 sono stati denunciati. Nell’ambito delle attività nei confronti dei commercianti al dettaglio, sono stati effettuati 4400 controlli, di questi 1580 non avevano emesso lo scontrino fiscale.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *