ATTI VANDALICI ALL’ITC DI RIBERA: DENUNCIATI DUE STUDENTI 17ENNI DELLA STESSA SCUOLA

Le indagini dei carabinieri sono cominciate dopo alcune azioni vandaliche dei giorni scorsi

I carabinieri di Ribera individuano e fermano due minorenni di 17 anni che sarebbero responsabili di azioni di vandalismo nei locali dell’istituto tecnico commerciale Giovanni XXIII di Ribera.

Si tratta di due studenti della stessa scuola, ai quali i militari sono risaliti attraverso approfondite indagini scaturite da episodi di danneggiamento che si sono verificati alcuni giorni fa, quando al mattino i bidelli hanno trovato porte e finestre rotte, muri imbrattati ed estintori mancanti. I due giovani sono stati denunciati al’autorità giudiziaria per danneggiamento e furto.

Il fatto ha destato parecchio clamore nella scuola e nella cittadina crispina.

 

 

 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *