ARS, FONTANA (NCD): L’OSPEDALE DI SCIACCA NON SI TOCCA

“Il secondo nosocomio nella provincia di Agrigento dopo il San Giovanni di Dio, l’ospedale di Sciacca, non si tocca, Nessuno dei suoi reparti e specialmente quelli legati alle terapie di possibile urgenza può esser chiuso”. Lo sostiene all’Assemblea regionale sicilaina il deputato Ncd, Vincenzo Fontana, che ha sottolineato come “il risparmio e il taglio della spesa non possono esser figli di tagli indiscriminati, non possono penalizzare un territorio densamente popolato e non possono mai mettere in pericolo la piena salute dei cittadini”.

Su questo argomento, Fontana è già stato firmatario o cofirmatario di atti di indirizzo e di atti ispettivi tutti tendenti a scongiurare la chiusura di qualsiasi sezione o reparto della struttura.

 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *