ARERSTATO DOPO AVERE TENTATO DI LANCIARE LA MADRE DAL BALCONE

I carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio, Pasquale Iacono, 53 anni, di Agrigento. L’uomo per futili motivi legati a dissidi familiari e in stato di ebbrezza alcolica, nel corso di un litigio, ha cercato di soffocare con le proprie mani, la madre, C.F., 75 anni, e successivamente dopo averla sollevata di peso, ha cercato di lanciarla dal balcone della propria abitazione, posta al terzo piano di uno stabile di via Dante. Il proposito di buttarla nel vuoto non è andato a fine, sia per la resistenza dell’anziana, che si è aggrappata con forza alla ringhiera, che per l’intervento di un commerciante della zona, che salito su per le scale della palazzina, è riuscito ad entrare e a bloccare l’uomo. Dopo le formalità di rito Pasquale Iacono è stato rinchiuso nel carcere di contrada Petrusa.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *