ACQUA, IL CASO DELLA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO CON GIRGENTI ACQUE

Con riferimento alla nota stampa diffusa dal Comitato per la Sacralità dell’Acqua, il sindaco Fabrizio Di Paola precisa “di avere assunto l’impegno di investire l’assemblea dei Sindaci della questione della risoluzione del contratto con Girgenti Acque”.

“Un impegno – precisa ancora il sindaco Fabrizio Di Paola – a cui ho dato puntualmente seguito. Ho posto la questione anche durante l’incontro del 28 ottobre 2013 con il commissario dell’Ato Idrico. In quella occasione ho insistito affinché si prendesse in considerazione l’ipotesi della risoluzione del contratto alla luce anche delle 7 mila firme dei cittadini di Sciacca. Il commissario Infurnari si è riservato di approfondire l’argomento con un parere legale”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *