A SCIACCA PETIZIONE POPOLARE PER ISTITUIRE CORPO SPECIALE PER TROVARE PERSONE SCOMPARSE

Si firma all’ufficio Urp del Comune. In Sicilia 2630 casi in 40 anni. Nell’elenco anche il saccense Antonino Alba, scomparso nel 2004

Per contrastare il fenomeno delle persone scomparse in Sicilia, i familiari degli scomparsi siciliani hanno indetto una petizione popolare finalizzata alla richiesta al governo regionale per l’ istituzione di un corpo investigativo speciale regionale.

La raccolta delle firme viene effettuata anche a Sciacca presso l’ufficio Urp del Comune.

Il fenomeno delle persone scomparse ha assunto in Sicilia dimensioni rilevanti, tant’è che, secondo dati censiti dal Ministero dell’lnterno, dal 1974 si registrano circa 2630 casi. I familiari degli Scomparsi Siciliani hanno indetto la petizione per richiedere al Governo l’istituzione di un corpo investigativo così come previsto dall’art. 31 dello statuto della Regione Siciliana, che consenta, grazie all’ausilio di risorse umane e tecniche all’avanguardia, di ottenere risultati più significativi.

La maggior parte dei casi delle persone scomparse sono stati trattati dalla trasmissione Rai “Chi l’ha visto ?” Tra questi, anche la scomparsa di un giovane saccense, Antonino Alba, di cui non si hanno più notizie dal 13 novembre 2004.

Tony al momento della scomparsa aveva 21 anni. Il 13 novembre del 2004 è uscito di casa con il motorino e non è più rientrato. Il 16 novembre seguente, il motorino è stato trovato davanti ad una banca in via Cappuccini.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *