SCALINATA ANTICHE TERME SELINUNTINE: LO SCEMPIO DELL’INCURIA

La scalinata è in preda a erbacce che la invadono tutta

La scalinta che da conduce alle antiche terme selinuntine è in preda alle erbacce che, di fatto, la invadono tutta. Il consigliere comunale Michele Patti ha presentato un’interrogazione all’amministrazione comunale.

Nell’interrogazione, Michele Patti, premettendo che “la zona est di Sciacca ha diverse strutture alberghiere frequentate da migliaia di turisti;
che in via Ghezzi presso l’ex stabilimento delle Terme Selinuntine si trova una scalinata che porta alla città, dimenticata dall’Amministrazione Comunale; che ogni giorno passano da detta scalinata tantissimi turisti che constatano la mancanza totale di scerbatura e disinfestazione; he la mancanza di pulizia sicuramente da un brutto biglietto da visita per l’intera città”, vuol sapere se l’amministrazione comunale ha:

” intenzione di dare decoro ad un intera zona patrimonio della nostra città”.
” intenzione di realizzare un impianto di illuminazione pubblica per rendere fruibile detta scalinata e dare sicurezza all’intera area”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *