RUBARONO 819 CARCIOFI, CONDANNATI A 50 GiORNI DI RECLUSIONE

Essersi impossessati illegalmente di 819 carciofi è costato 1 mese e 20 giorni di reclusione (pena sospesa) a Giuseppe Mangano e Giuseppe Evola, ambedue di Partinico e rispettivamente di 27 e di 23 anni. Il giudice monocratico Paolo Gabriele Bono li ha condannati per furto. Il fatto è accaduto a Menfi il 18 marzo del 2009. I due avevano già caricato gli ortaggi rubati sull’autovettura, una Fiat Punto di proprietà della moglie del Mangano, quando sono stati scoperti dai proprietari del terreno che hanno avvertito i carabinieri.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *