RANDAGISMO: ARRIVA FINALMENTE L’AUTOMEZZO FURGONATO

E’ stato finalmente acquistato l’automezzo furgonato per il servizio randagismo che l’amministrazione comunale aveva predisposto la scorsa estate. Nel mese di dicembre è andata deserta la gara d’appalto, poi è stata fatta un’indagine di mercato, ma nessuna delle cinque ditte invitate ha presentato offerta. Lo scorso 8 febbraio il Comune ha incaricato la ditta Motors spa di Agrigento ad effettuare la fornitura di un automezzo furgonato per il servizio randagismo, ad un costo di 14.250 euro. Il Comune di Sciacca spende ogni anno 400 mila euro per il mantenimento di cani randagi in tre canili privati. Per limitare i costi, l’attuale amministrazione comunale sta programmando la realizzazione di un canile municipale. In attesa che l’iniziativa si realizzi, il Comune di Sciacca dovrebbe adesso svolgere in proprio il servizio di accalappiacani. I cani catturati vengono sterilizzati e microcippati dal servizio veterinario dell’Asp. Quelli che non presentano caratteri di aggressività vengono rimessi in libertà.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *