La pavimentazione è gravemente danneggiata

I residenti del centro storico, ed in particolare di piazza Inveges, tornano a segnalare gravi disfunzioni di carattere igienico sanitario. Questa è l’immagine che offriamo ai turisti del centro storico cittadino per il quale sono stati spesi dei soldi per il rifacimento e l’abbellimento. Non si può dire che si tratta di soldi spesi bene, quasi quasi era meglio lasciare il vecchio asfalto che non faceva emergere la sporcizia. I residenti, che poi sono quelli che ormai da anni contestano la presenza dei locali e la musica ad alto volume, sottolineano la necessità di una pulizia radicale e quotidiana per eliminar questo stato di cose. Di pulizia parla anche il consigliere provinciale Stefano Girasole in una nota, sottolineando che il centro storico resta sporco e che a nulla vale la presenza di un operaio in bici per la raccolta dei rifiuti. Girasole critica l’organizzazione Sogeir e ritiene che il servizio debba essere organizzato meglio. Di pulizia si occupano oggi anche i consiglieri comunali Bivona e Di Paola in un’interrogazione. I due chiedono al sindaco se è intendimento dell’amministrazione avviare una pulizia straordinaria ed urgente della piazza Angelo Scandaliato e le motivazioni che hanno indotto a non collocare le protezione nell’area verde. Bivona e Di Paola segnalano inoltre che la piazza Scandaliato da tempo non è oggetto di pulizia straordinaria e lavaggio.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *