OPERE PUBBLICHE, DI PRIMA E AMBROGIO AUSPICANO UTILIZZO MANODOPERA LOCALE

In una nota congiunta, Ezio Di Prima e Giuseppe Ambrogio nell’esprimere grande soddisfazione per i lavori di completamento della chiesa della Perriera e della casa di riposo per anziani, parlano della crisi del settore edile e sottolineano l’esigenza che si apra la possibilità di avviare al lavoro manodopera locale. “I nostri concittadini si aspettano che l’amministrazione comunale metta al centro della propria agenda politica il lavoro – scrivono – e, dunque, invece di dilungarsi sulla composizione della giunta per un posto in più o in meno da dare a questa o a quella forza politica, perché non si mettono al centro del dibattito politico le azioni da intraprendere affinché le imprese che si aggiudicheranno questi lavori garantiscano reali possibilità di impiego per i nostri operai edili? Perché non si pensa a stipulare dei protocolli d’intesa per garantire che almeno una buona metà e anche più del personale da assumere sia di Sciacca ?”

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *