OMICIDIO ALFANO: ROTOLO CONDANNATO A 18 ANNI

Salvatore Rotolo, carabinieri,  è stato riconosciuto colpevole di omicidio volontario nei confronti di Antonella Lafano. Il Giudice per l’Udienza Preliminare del tribunale di Agrigento,Valerio D’Andria, non ha inflitto l’ergastolo, come chiedevano la Procura e i familiari della vittima. Non sono state considerate tutte le aggravnti. Il giudice ha disposto, inoltre, il pagamento di un risarcimento danni pari a 1 milione 250 mila euro: 500 mila euro per la figlia Elide e 250 mila euro per ogni familiare della vittima.

La difesa dell’imputato, gli avvocati Sergio Monaco e Gioacchino Genchi, che ieri avevano tentato l’ultima carta, cercando di smontare la tesi dell’accusa, sono sicuri dell’innocenza del carabiniere.

Il corpo senza vita di Antonella Alfano, la giovane commessa agrigentina con la passione per le sfilate, venne trovato la mattina del 5 febbraio scorso sotto ad una scarpata di via Papa Luciani, a poche centinaia di metri dal centro urbano di Agrigento.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *