NUOVI LAVORI ANAS: CARTELLO IN AGONIA

L’AltraSCiacca torna sulla pericolosità dei cartelli stradali

Simpatica segnalazione da parte dell’Associazione l’AltraSciacca, corredata da foto. Riguarda i lavori sulla SS 115 eseguiti dall’Anas per mettere in sicurezza la strada. Scrive l’associazione: “Non vorremmo mai essere considerati ripetitivi, ma ritorniamo ancora una volta, a distanza di pochi giorni, sulla segnalazione del cartello stradale posto nel mezzo della carreggiata all’altezza del nuovo sottopassaggio in C.da Seniazza. In un primo momento vi avevamo segnalato la pericolosità di quel cartello che, specie nelle ore serali, risulta poco visibile. Successivamente abbiamo avuto conferma di ciò che avevamo previsto, notando che il cartello risultava danneggiato dall’impatto con qualche veicolo che ha lasciato anche le proprie tracce sull’asfalto . Oggi torniamo sull’argomento facendovi notare, con le foto aggiornate, come la situazione peggiori di giorno in giorno. Il cartello, infatti, adesso risulta accartocciato da un lato ed ancora più piegato a terra. Il nostro non è assolutamente un senso di pietà verso un inanimato cartello stradale, ma un avvertimento sul rischio per l’incolumità degli automobilisti che, bene che vada, possono solo riportare dei piccoli danni ai veicoli, ma non si possono escludere del tutto danni più gravi. Inoltre eventuali spese relative a dannegiamenti ad auto o a persone, come sempre, saranno a carico della collettivita’. Diversa sarebbe la situazione se a pagare dovesse essere la persona direttamente responsabile di questa palese violazione delle piu’ basilari norme di sicurezza. Invitiamo quindi per l’ennesima volta gli enti di competenza a rendere più sicuri questi spartitraffico ed a ripristinare la segnaletica danneggiata”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *