NIENTE INTERIM, DELEGHE DI LEONTE DIVISE IN QUATTRO

A sorpresa, Vito Bono ha deciso di non tenere ad interim le deleghe assessoriali che sono state di Fabio Leonte.

Questa mattina in sede di seduta di giunta, il sindaco ha assegnato l’Urbanistica a Carmelo Brunetto; Finanze a Gianfranco Vecchio; Rapporti con il consiglio comunale ad Alberto Sabella; Servizi demografici a Vincenzo Fazio.

Il sindaco, pertanto, ha subito lasciato l’interim dell’assessorato di Leonte e questo sarebbe stato deciso senza parlarne con gli alleati. Non è escluso che il clima di vogliamoci bene che c’è stato solo poche ore fa nella conferenza stampa di fine anno e nella conferenza stampa di addio a Leonte, venga subito rotto. C’è da rimettere in piedi la coalizione e fare un maxi rimpasto, o addirittura un azzeramento, e non è certo che dentro la maggioranza rimarranno i partiti che oggi ne fanno parte.

L’assegnazione delle deleghe di Leonte agli altri assessori potrebbe durare a lungo, ma tutti si augurano che si possa definire entro breve tempo l’ennesima puntata di una verifica lunga quanto una fiction ad episodi.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *