LSU, SI RIUNISCE LA COMMISSIONE “AFFARI GENERALI E PERSONALE”: DIRE CON CHIAREZZA TUTTE LE SFACCETTATURE DELLA STABILIZZAZIONE.

Oggi la I Commissione Consiliare “Affari Generali e Personale”, composta dal presidente Luciano Augello e dai componenti Michelangelo Graffeo, Vittorio Di Natale, Lorenzo Maglienti e Simone Di Paola, su proposta dello stesso Consigliere Di Paola, ha incontrato le rappresentanze sindacali al fine di affrontare la questione riguardante il piano di stabilizzazione dei 98 L.S.U. in carico al Comune.

“Durante la discussione- è scritto in una nota-  sono state sviscerati ed approfonditi tutti gli aspetti tecnico finanziari, che porterebbero alla contrattualizzazione di tali lavoratori, che abbandonerebbero definitivamente la dimensione di L.S.U., con una copertura finanziaria per un triennio, evidenziandone tutte le opportunità ed anche i rischi che tale progetto contempla. Su tutti è stata affrontata la questione inerente la prospettiva del cosiddetto piano di stabilizzazione alla scadenza del finanziamento statale, al fine di scongiurare il rischio che una vicenda mal spiegata rischi di determinare un autentico conflitto sociale. E’ emersa pertanto la necessità che ai lavoratori interessati da tale piano venga spiegato il percorso in ogni sua sfaccettatura, così da assumere una scelta definitiva con la necessaria serenità e consapevolezza”.

“In tal senso le parti hanno ritenuto utile accompagnare l’attivazione di tali progetti, su cui è stato espresso comunque un giudizio positivo, con una consultazione con il Governo della Regione al fine di valutare l’ipotesi di agganciare la posizione di questi lavoratori agli atri contrattisti regionali, alla scadenza di tale copertura finanziaria, ovvero valutare ogni possibile soluzione che consenta a questi lavoratori di evitare di interrompere bruscamente il loro rapporto lavorativo con il Comune alla scadenza del finanziamento in oggetto. E’ stata pertanto valutata l’utilità di incontrare il Sindaco al fine di informarlo sul lavoro svolto in sede consultiva e condividere con l’Amministrazione Comunale il senso delle proposte maturate”.

Presenti all’incontro Franco Zammuto per la CGIL, Raimondo Brucculeri per la CISL e Gaetano Dimino e Ciaccio per la UIL.

 

 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *