LA “TRAZZERA” LIDO NON CE LA FA PIU’

Via Lido strada dimenticata. L’effetto devastante dell’acqua ha acuito un situazione già precaria. In via Lido c’erano già quattro interruzioni con transenne, ci sono decine di avvallamenti del manto stradale e situazoni di pericolo create da lavori fati dai privati, molti dei quali parcheggiano in modo selvaggio.

La pioggia di ieri ha riportato in strada detriti e fango, la transitabilità è resa ancora più difficile. Eppure si tratta di un’arteria che ormai da quattro anni ospita tutto il traffico che in altri tempi era assorbito dal ponte Cansalamone. Nessun intervento di miglioramento è stato fatto nel corso degli anni, la strada è uguale a quella di sempre e naturalmente la sicurezza va a farsi friggere.

A protestare non sono solo i residenti, molti dei quali hanno sigillato gli ingressi alle villette per impedire che acqua e fango finiscano dentro le loro case, ma anche chi deve per forza di cose passare in questa strada per raggiungere altre zone della città. 

 

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *