INEFFICIENTE SERVIZIO ASSISTENZA SORDI NELLE SCUOLE

Lettara aperta di Mario Lazzano e Ivan Paci

Una lettera aperta al presidente D’Orsi per manifestare rammarico nel constatare che da qualche anno i servizi di assistenza scolastica e romiciliare rivolti ai bambini sordi diventano sempre più inefficienti. L’iniziativa è dei consiglieri provinciali Ivan Paci e Mario Lazzano, che dopo il recente rimpasto nella giunta provinciale, avviano di fatto la controffensiva nei confronti del loro ex alleato. “Ogni anno le ore a disposizione per i bambini diminuiscono e come se non bastasse il servizio parte sempre in ritardo – dicono -. Quest’anno il servizio è iniziato ai primi di Dicembre per solo 3 ore giornaliere e facendo un semplice calcolo il servizio finirà nei primi di Maggio, lasciando i bambini scoperti nel periodo di chiusura della scuola, periodo nel quale si effettuano le ultime interrogazioni e i compiti in classe”. I due chiedono che venga stilata una graduatoria interna con una commissione di esperti nel settore della sordità per la selezione degli operatori che dovranno occuparsi dell’assistenza.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *