IL 18 E 19 NOVEMBRE A SCIACCA INNO ALLA PREISTORIA E ALLE RICERCHE ARCHEOLOGICHE

Organizzato dalla Soprintendenza BB CC AA di Agrigento e la Biblioteca Comunale di Sciacca nonchè con la Collaborazione del Rotary di Sciacca, la Sogeir, e l’UOS Olivicoltura e Colture Mediterranee di Sciacca, si terrà il 18 novembre prossimo un convegno sull’archeologia e in memoria di Santi Tinè.

Questo il programma: 18 novembre Saluti: * Sebastiano MISSINEO, Assessore Beni Culturali e I.S. * Gesualdo CAMPO, Dirigente generale Dip. Beni Culturali e I.S. * Vito BONO, Sindaco di Sciacca * Giovanni TAGLIAVIA, Biblioteca comunale “T. Fazello” * Carlo TURRICIANO, Terme di Sciacca s.p.a. * Filippo GISMONDO, Presidente Rotary Club di Sciacca * Leonardo CATAGNANO, UOS Olivicoltura e colture mediterranee di Sciacca * Filippo BRANCATO, Dirigente scolastico Liceo Classico “T. Fazello” * Pietro MELI, Soprintendente BB.CC.AA. di Agrigento Ernesto DE MIRO

Prolusione . Vincenzo TINÉ Per un’archeologia delle grotte Santo Tiné e il mito della sequenza perfetta . Domenica GULLÌ Il territorio di Sciacca nella preistoria . Louis TORELLI, Giovanni BADINO, Elisabetta STENNER Monte Kronio. Il progetto di studio e valorizzazione della Commissione Grotte Eugenio Boegan di Trieste e dell’Associazione La Venta . Massimo CULTRARO La grotta Infame Diavolo nel territorio di Palma di Montechiaro a cinquant’anni dalla sua scoperta . Enrico GIANNITRAPANI Indagini archeologiche presso il Riparo 1 di contrada S. Tommaso (Enna) ed il ruolo delle grotte e ripari nella preistoria e protostoria degli Erei . Giuseppina BATTAGLIA Grotte e archeologia del paesaggio della provincia di Palermo: prospettiva di ricerca e valorizzazione . Ornella ADAMO, Domenica GULLÌ Cavità e fenditure nella collina di Serraferlicchio . Gabriella COSTANTINO L’istituzione del Museo territoriale di Sciacca . Bernardo AGRÒ I luoghi degli zolfi selinuntini. Architetture delle macchine naturali.

19 novembre Presiede Vincenzo Tiné Ore 9.15 – Francesco Privitera (Museo archeologico Biscari di Catania), Grotte e territorio. Il caso dell’Etna Ore 9,30 – Orazio Palio ( Università Catania), Sepolture di bambini nella grotta Petralia (CT) Ore 9,45 – Anita Crispino (Museo Archeologico Paolo Orsi), Massimo Cultraro (CNR-IBAM Catania), La grotta del Fico presso Pedagaggi nel quadro della preistoria della Sicilia sud orientale Ore 10,00 -Dalma Cultrera (Università di Catania), Strategie insediative nella Sicilia sud orientale: le grotte dei Monti Iblei nella preistoria Ore 10,15 – Lorenzo Guzzardi (Parco archeologico di Eloro), Le grotte dell’area iblea nel Neolitico e nell’età del Rame Ore 10,30 – Daniela Cocchi Genick (Università degli Studi di Verona), L’occupazione delle grotte in epoca preistorica e protostorica nell’Italia centro-settentrionale Ore 10,45 – Davide Tanasi (Arcadia University), Lighting to the dark. The role of Ghar Mirdum cave in Maltese prehistory Presiede Daniela Cocchi Genick Ore 11.15 – Sebastiano Tusa- (Soprintendenza Trapani), Apporti megalitici nelle architetture funerarie e domestiche della preistoria siciliana Ore 11.30 – Primo Veneroso, Il fenomeno del Bicchiere Campaniforme in rapporto alle culture della Sicilia sud occidentale Ore 11.45 – Stefano Vassallo (Soprintendenza di Palermo)-L’enigma del muro megalitico e dello pseudodolmen di Mura Pregne Ore 12.00 – Giovanni Distefano (Parco archeologico di Camarina)- Dolmen vecchi e nuovi dagli Iblei per le élites castellucciane Ore 12.15 – Laura Maniscalco (Parco archeologico del calatino) – Il santuario dei Palici presso Rocchicella (Mineo): le strutture eneolitiche e il fenomeno dell’acqua “ribollente” Ore 12.30 – Rosalba Panvini – (Museo archeologico di Caltanissetta), Forme di popolamento nell’Eneolitico nella Sicilia centro meridionale Ore 12.45 – Enrico Procelli (Università di Catania)- “Ex Occidente lux” considerazioni sull’antica età del Bronzo nel Mediterraneo centrale Giovanni Tagliavia (Biblioteca T.Fazello), Verso il secondo convegno di archeologia di Sciacca

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *