FUOCO E FIAMME IN COMUNE, MA STAVOLTA NON ERA LA POLITICA…

Al Comune di Sciacca spesso la politica fa fuoco e fiamme, ma questa mattina non era solo metaforica la presenza del fuoco. Intorno a mezzogiorno è andata a fuoco una cabina elettrica al secondo piano dell’edificio e tra il personale la paura è stata tanta. Il fuoco è scaturito probabilmente da un corto circuito e per alcuni lunghi secondi nell’edificio si sono sentiti botti e scintille che hanno creato anche alcune scene di panico.

Mentre veniva chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco, un paio di dipendenti comunali si sono armati di estintore ed hanno spento le fiamme.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *