DA SABATO GERRY BIANCO ESPONE ALLA HOME RELAX

La Home Relax organizza la mostra di Pittura e Scultura “Tra forma e concetto ” , ” L’arte nell’arredamento” , per  sabato 26 maggio alle ore 20.00; una mostra che si protrarrà fino al 30 giugno. 

L’autore è l’artista Gerry Bianco di Mazara del Vallo, mentre la location è la “Galleria Alternativa” dello show room Home Relax sito in Via F.lli Argento, 15/a Sciacca.

La mostra e’ caratterizzata da opere con forme sinuose e colori caldi che inseriti in un contesto d’arredamento ne esaltano la bellezza. Le opere resteranno esposte fino al 30 Giugno 2012 Orari di esposizione 09:00 -12:30 mattina 17:00 – 20:00 pomerggio .

Gerry Bianco nasce a Mazara del Vallo in provincia di Trapani nel 1961 dove vive e lavora. Figlio di operai, penultimo di quattro fratelli, il padre agricoltore la madre casalinga, sviluppa in seno ad un ambiente ristretto le sue peculiarità di persona attiva e laboriosa. Ama la musica canta , suona, scrive ,dipinge, scolpisce. Nel 1978 consegue il Diploma di Maestro D’arte, all’Istituto Regionale d’Arte di Mazara. I professori lo individuano ,sin dai primi anni, come uno dei giovani di spicco in seno all’istituto. Nel 1980 conseguita la Maturità d’Arte Applicata,si iscrive alla Facoltà di Architettura di Palermo conseguendo nel 1987 la laurea con il massimo dei voti. Svolge attività professionale di Architetto nel campo dell’arredamento e del design, e realizza come scenografo importanti scene per diverse compagnie teatrali. Dal 1990 dipinge su tela,e scolpisce sul legno d’ulivo. Una sua caratteristica è quella di scrivere anche frasi poetiche o filosofiche sulle sue tele colorate una sorta di “Messaggio Figurato”. Scrive poesie, che definisce “Pensieri in libertà”, e testi musicali. Nel 1992 si trasferisce ad Agrigento dove lavora presso la Soprintendenza dei BB.CC.AA, e lì trova terreno fertile per le sue ispirazioni artistiche ed in cui trova i primi riconoscimenti artistici.

Nel 1998 conosce Vittorio Sgarbi, dal quale trova consenso ed approvazione per le sue opere. Dal 2000 lavora presso la Soprintendenza BB.CC.AA. di Trapani. Tutte le sue opere a vario genere,sono connotate dall’influenza futurista (Movimento Letterario e Artistico) il suo riferimento principale lo trova in Umberto Boccioni. Innamorato profondamente dell’arte,a 360 gradi, si cimenta in tutto ciò che fa parte dell’armonia artistica, e non ne scinde le varie discipline. Si definisce artista della “Linea a colpo di frusta”, ama lo stile “liberty” e la linea morbida, sinuosa, flessibile. Ha esposto presso gallerie d’arte, delle sue opere si possono trovare esempi in collezioni private e pubbliche, i suoi lavori sono stati oggetto di pubblicazioni nelle riviste d’Arte specializzate. Secondo l’artista l’arte è il modo migliore e più spontaneo per appagarsi della brama di inventiva, qualcosa di sublime, qualcosa che non è reale che esiste solo allo stato puro, subcosciente, un pensiero che si materializza attraverso l’artista. L’arte deve avere un effetto evocativo, provocare, suscitare emozioni, irrompere nel corpo, armonizzare lo spazio della quotidianità”.

Ha pubblicato “Le sinergie Sinuose”monografia che contiene opere pittoriche con analogia di poesie scritte da vari poeti e dallo stesso . Inoltre ha curato le pubblicazioni: “Questioni di giurisdizione sulla immigrazione Extraeuropea”-il Duemila1990- Istituto Internazionale di Ricerca Socio Economica e di Cooperazione e “Pezzi di Città Futura”-Il Duemila 1989. Allo stato attuale sta curando la pubblicazione di poesie inedite dal titolo “Le parole dell’Anima”, riflessioni e pensieri . Una sua frase preferita è: “Dove tutto sembra irraggiungibile al limite delle Speranze il sacrificio la caparbietà osano nella dimensione infinita dell’esistenza”!!!

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *