CARINI: ESPLODONO BOMBOLE DI GAS, SALVATA DONNA SEPOLTA DA MACERIE

 Una villetta, in via Peonie a Carini (Pa), ieri sera e’ stata devastata dall’esplosione di due bombole di gas. La proprietaria dell’abitazione, di 39 anni, e’ rimasta sepolta dalle macerie di alcuni muri ed e’ stata salvata dai carabinieri. I vigili del fuoco hanno spento l’incendio. La vittima e’ stata ricoverata nell’ospedale Villa Sofia a Palermo, per fratture alla gamba e al polso destro, ustioni, escoriazioni e contusioni.

(Fonte ANSA)

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *