CANICATTI’, 46 AVVISI DI GARANZIA PER TRUFFE ALLE ASSICURAZIONI

Sono 46 le persone raggiunte da altrettanti avvisi di garanzia emessi dalla Procura della Repubblica di Agrigento, a carico delle quali pende l’accusa di associazione a delinquere finalizzata a frodare le compagnie di assicurazioni. La frode avveniva attraverso la denuncia di falsi incidenti stradali o per essere risarciti dai colpi di frusta. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, mira ad accertare eventuali coinvolgimenti di medici e radiologi, che avrebbero attestato false dichiarazioni nella compilazione del referto e di persone che avrebbero reso falsa testimonianza davanti al giudice monocratico.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *