BOLLETTE CARBOJ AL COMUNE: BELLANCA CONVOCA ENEL E GIRGENTI ACQUE

Su iniziativa del presidente del consiglio comunale Filippo Bellanca, si terrà domani in Municipio, una conferenza di servizi per discutere del caso delle maxi bollette di consumi elettrici dei pozzi Carboj recapitati dall’Enel al Comune.

L’ente ha contestato le fatture, rilevando che i pozzi e ogni altra infrastruttura idrica, dal 2008 sono a carico di Girgenti acque. Pare che il problema sia sorto in seguito alla mancata definizione di una voltura, per cui è ancora l’ente locale che risulta proprietario e, quindi, moroso di fronte all’ente gestore del servizio elettrico.

La questione deve essere chiarita dal punto di vista tecnico e domani saranno di fronte i rappresentanti di Enel, Girgenti acque e Comune: Dalle notizie pervenute nelle ultime ore in città, sarebbe emerso che la società che gestisce la rete idrica cittadina sia propensa a riconoscere il debito e chiarire ogni cosa.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *