Sono stati riaperti al traffico altri sei chilometri e mezzo della strada statale 640 su quattro corsie. Si tratta della parte finale dell’arteria, per quanto attiene la competenza del territorio di Agrigento. Con l’apertura di questo tratto i chilometri di strada già riaperti su quattro corsie, due per iogni senso di marcia, salgono a circa 9 chilometri.

I lavori di ammodernamento della strada statale 640 hanno permesso fino ad oggi di riaprire complessivamente circa 18 chilometri sui previsti 34,600. Con l’apertura di questi nuovi sei chilometri e mezzo da Agrigento e fino a Canicattì Nord sono state eliminate tutte le deviazioni.

Ma oggi è stata la giornata della cerimonia di posa della prima pietra sul secondo lotto della statale: quello che parte dal chilometro 44,400 e porta fino allo svincolo con l’autostrada A19 Palermo-Catania, di competenza di Caltanissetta.

Presenti anche diversi esponenti politici, tra cui il segretario nazionale del Pdl Angelino Alfano e il deputato nazionale del Pd Benedetto Adragna.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *