AMBROGIO SI DICHIARA “INDIPENDENTE”, TURTURICI SCALPITA

Giuseppe Ambrogio è un “indipendente” che appoggia la maggioranza. Ma ribadisce che “con Grande Sud ogni rapporto è tranciato”. Dunque, non arriva manco alla prima seduta consiliare il gruppo Patto per il Sud, la lista costituita da Grande Sud e Patto per il Territorio. Dunque, c’è spaccatura tra le due componenti politiche, quella che fa capo a Silvio Caracappa e l’altra a Ezio Di Prima. Dunque, Grande Sud ha un solo consigliere comunale. Giuseppe Ambrogio ha dichiarato la sua “indipendenza”.

In buona sostanza, Silvio Caracappa, secondo Ambrogio, “rappresenta se stesso”.

Di diverso tenoreil pensiero politico di Mario Turturici. “Sono un consigliere comunale libero”, sottolinea, non nascondendo la ritrosia “in un modo di fare politica ormai superato”. E precisa anche: “Non voglio cariche istituzionali, voglio capire, invece, con quali energie pensiamo allo sviluppo della nostra città”. Mario Turturici, ci sembra di capire, non vede orizzonti rosei “con discorsi che appartengono al passato”. Insomma, Turturici percepisce di essere messo all’angolo dal partito, cosa che non gradisce per il suo “impegno nel partito, nelle istituzioni”.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *