ADESSO ANCHE IL COMMISSARIO STRAORDINARIO STRIGLIA GIRGENTI ACQUE

Il Commissario Straordinario del Comune di Sciacca Paolo Barone ha contattato Girgenti Acque per conoscere gli interventi che la società ha pianificato per porre rimedio ad alcuni disservizi che hanno provocato le legittime proteste dei cittadini. Chiesta in particolare la riparazione in tempi brevi del guasto che impedisce la regolare distribuzione di acqua a diverse famiglie di contrada Cutrone.

Girgenti Acque ha comunicato che è in corso da giorni un intervento per riattivare una pompa rotta che ha bloccato il servizio. La società prevede di ripartire con l’erogazione entro l’inizio della prossima settimana. Il Commissario Straordinario Paolo Barone ha richiesto l’attivazione del servizio alternativo con le autobotti per evitare gravi disagi ai cittadini. Il direttore tecnico di Girgenti Acque Giuseppe Giuffrida, con cui si è messo in contatto, ha comunicato che in caso di necessità la società vi farà ricorso.

Il Commissario Straordinario Paolo Barone ha pure chiesto lumi sulla qualità dell’acqua erogata in Località Stazzone, dopo la segnalazione del Comitato di Quartiere di casi di inquinamento. Girgenti Acque ha comunicato che la società ha avviato delle verifiche. Il direttore tecnico della società Giuseppe Giuffrida ha comunque escluso forme di inquinamento. Il Commissario Straordinario Paolo Barone ha chiesto a Girgenti Acque maggiore attenzione a mantenere l’efficienza e la funzionalità degli impianti per garantire il regolare servizio ai cittadini.

Archivio Notizie Corriere di Sciacca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *